I peggiori acquisti del calciomercato 2018

Acquisti FLOP dell’estate 2018

Sono passati solo pochi mesi dall’inizio del campionato ma alcune grandi aspettative si sono già trasformate in discrete delusioni.

Non si tratta di acquisti tanto criticati in estate, vedi Bonucci che nessuno voleva e invece si è riguadagnato gli applausi dei suoi tifosi ma giocatori da cui ci si aspettava qualcosa che almeno per ora non è arrivato.

Bryan Cristante alla Roma per 25 milioni

Da talento a panchina nel giro di attimo, le prestazioni con l’Atalanta non si sono viste. Per Cristante un solo goal e un tantissimi 5 in pagella (per la felicità dei suoi fantallenatori).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bryan Cristante (@bryancristante) in data: Ott 3, 2018 at 1:28 PDT

Emiliano Rigoni all’Atalanta per 7,5 milioni

Chiamato a dare fiato al Papu Gomez anche per lui i numeri estremamente interessanti con lo Zenit non sono stati riscontrati in campo se non per i due goal rifilati alla Roma. Doveva essere un supporto al tournover ma l’uscita dell’Atalanta dall’Europa League non gli consentirà molto spazio. Per ora 345 minuti in 8 giornate.

Marko Pjanca alla Fiorentina per 2 + 20 milioni

Per l’ex Juventino un goal in 360 minuti giocati sui 720 disponibili. La Fiorentina al momento non ha investito molto (solo 2 milioni) ma un eventuale riscatto costerà ai viola altri 20 milioni. Al giocatore è mancato un po’ di carattere e cinismo sotto porta.

Keita all’inter per 5,5 + 30 milioni

Avete presente il Keita visto al mondiale con il Senegal? A Milano non è ancora mai stato visto. Prestazioni al top in estate hanno portato l’Inter ad investire 5 milioni e mezzo ma il riscatto del giocatore di 30 milioni per ora sembra lontano dal potersi concretizzare

 

[zombify_post]

By | 2018-10-17T08:30:16+00:00 ottobre 11th, 2018|Calciomercato|0 Comments

About the Author:

Rendiamo il calcio ancora più bello. Seguici anche su Instagram: https://www.instagram.com/goolbook_official/

Leave A Comment