Le società di Serie A rischiano di non poter più contare sui soldi del betting

La proposta di Luigi Di Maio fa tremare società, FIGC e trasmissioni televisive. Ecco la sua proposta e quali conseguenze avrebbe


0

SCOMMESSE SERIE A

Tremano le fondamenta del calcio italiano in seguito ad un provvedimento ipotizzato da parte del ministero dello Sviluppo Economico.

Il rischio coinvolge la maggioranza dei club italiani, in special modo quelli grandi. L’idea da parte di Luigi Di Maio è quella di vietare che i titani del betting possano essere sponsor dei club facendo venire a mancare una quota di introiti incredibilmente grande derivante da questi ricchissimi player del mercato.

Birmingham
Foto dal profilo Instagram ufficiale del Birmingham

Le conseguenza di una Serie A senza scommesse

Dal punto di vista etico non ci sono dubbi, scommettere, al pari del fumare e del bere diventa molto pericoloso in caso di abuso. Abbinare società non solo professionistiche ma che curano anche tutti gli aspetti relativi alle giovanili con compiti educativi alle scommesse può risultare sbagliato.
Detto questo, come il proibizionismo ci ha insegnato, vietare qualcosa molto spesso produce un risultato opposto rispetto a quello sperato. Chi vorrà scommettere lo farà comunque ma sarà ancora più difficile distinguere le aziende serie e regolamentate da tanti altri portali un po’ più “artigianali” o truffaldini.

Cosa succederà al calcio italiano senza scommesse?

Società con meno introiti quindi, meno potere d’acquisto e quindi ancora meno competitive sul mercato rispetto alle altre nazioni. Forse proprio quello di cui in questo momento non avremmo bisogno per il bene del calcio italiano. L’intero sistema calcio perderà centinaia di milioni.

Il divieto non sembra però coinvolgere esclusivamente le società ma andrebbe a limitare se non a eliminare completamente anche la presenza di pubblicità del betting nelle trasmissioni televisive.

La “spallata” di Di Maio avrebbe quindi ripercussioni molto importanti per le società, per le trasmissioni televisive e ovviamente anche per lo stesso stato italiano che ci rimetterebbe non poco sotto forma di tasse e tributi derivanti dai titani del betting.

  1. Credi che le aziende di betting possano conservare il loro ruolo all'interno del calcio italiano?

    1. SI - penso contribuiscano alla crescita del calcio italiano
    2. NO - non andrebbero associate ufficialmente ai club
    4231 votes
    Share Your Result

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

0
Goolbook

Rendiamo il calcio ancora più bello. Seguici anche su Instagram: https://www.instagram.com/goolbook_official/
Scegli un formato
Sondaggio
Votazione per determinare pareri o prendere decisioni
Lista
Lista di elementi
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Storia
Testo formattato con embeds e visuals
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Lista aperta
Submit your own item and vote up for the best submission
Lista votabile
Upvote or downvote to decide the best list item