Antonio Conte

Antonio Conte

Antonio conte, libero dal contratto con il Chelsea potrebbe tornare in Italia.

L’allenatore piace moltissimo al fondo Elliott che vede in lui l’unica persona in grado di tirare fuori il Milan da questo periodo scomodo. D’altronde fu proprio lui l’autore della rinascita della Juventus, capace di far rendere al meglio una squadra un po’ allo sbando.

Da bravo motivatore è solito chiedere il 200% ed infondere sicurezza ai propri giocatori. Proprio quello di cui il Milan potrebbe avere bisogno.

Antonio Conte al Milan

L’allenatore classe ’69 è il primo nome sulla lista dei desideri del fondo Elliott ma non è detto che la trattativa sia semplice. Sono principalmente due le difficoltà da superare. La prima e dare un ingiustificato benservito a Gennaro Gattuso che ha salvato la stagione dopo un inizio disastoso ed ha un contratto fino al 2021, la seconda è che sembra che a Conte possa stare bene un anno lontano dai campi.

Foto dal profilo Instagram ufficiale del Chelsea 

Conte al Chelsea guadagnava circa 8 milioni a stagione e quindi il Milan dovrà fare uno sforzo anche in tal senso. La conferma di un personaggio come Antonio Conte sulla panchina del Milan potrebbe rassicurare e confermare Bonucci (tentato dal PSG) e forse agevolare la trattativa con Morata.

Insomma, se la società rossonera riuscisse a districarsi tra i problemi legati al Fair Play finanziaro, il fondo americano sembra fare sul serio per rimettere in carreggiata la società non facendosi particolari problemi a dare un taglio al passato (Mirabelli e Fassone).

[zombify_post]

By | 2018-09-10T14:13:39+00:00 luglio 18th, 2018|Calciomercato|0 Comments

About the Author:

Rendiamo il calcio ancora più bello. Seguici anche su Instagram: https://www.instagram.com/goolbook_official/

Leave A Comment