Gigi Buffon


0

Gigi Buffon al PSG

A rubare la scena durante la partita PSG-Guingamp non sono stati Neymar o Mbappé autori di una rimonta ma Gigi Buffon con due episodi, uno in campo e uno dopo la partita, che hanno innescato un vero e proprio show rimettendo il portiere italiano al centro dei riflettori.

Durante la partita Gigi si è fatto trovare sempre pronto ed attento ma nell’occasione del tiro a botta sicura di Coco ha davvero parato l’impossibile rendendosi protagonista di un riflesso e gesto atletico degno di uno dei migliori portieri. Come se fosse necessario Buffon ha ribadito di essere ancora un portento tra i pali donando certezze ed esperienza al reparto difensivo della squadre di Tuchel. La sua parata ha presto fatto il giro del modo.

 

Il secondo episodio è avvenuto a partita finita quando Gigi ha scambiato la sua maglia con Marcus Thuram, il figlio del suo grande amico e compagno di squadra sia nel Parma che nella Juventus.

Un gesto fantastico considerando che Marcus è nato nel 1997 quando Gigi e Lilian Turam vestivano la maglia del Parma. Si può dire che il portiere lo abbia davvero “visto nascere” ed ora lo ha ritrovato da giovane avversario.

La partita si è conclusa con la vittoria per 3-1 del PSG che però era andato in svantaggio. Ci hanno pensato Neymar, che segna il goal del pareggio e Mbappè autore di una doppietta.

Gigi Buffon – Paris Saint Germain

È delle ultime ore l’indiscrezione di Sky secondo il quale Gigi Buffon abbia in realtà già accettato il biennale offerto dal PSG. Il giocatore ha chiesto qualche giorno per poterci pensare su ma l’ufficialità è attesa a breve. Secondo Sky Sport non ci sono dubbi:

Gigi Buffon sarà un nuovo giocatore del PSG dove firmerà un biennale da 7 o 8 milioni a stagione, praticamente il doppio rispetto al suo stipendio alla Juventus.

Rifiutata così l’alternativa di ricoprire un ruolo dirigenziale alla Juventus, il portiere sceglie il campo e lo fa in una squadra che nei prossimi due anni avrà il dovere di puntare alla Champions League.

A fare molta attenzione alle notizie uscite recentemente si parla di un addio di Buffon alla Juventus, non al calcio. Sembra che infatti lo storico portiere della nazionale abbia ancora molti ammiratori tra i grandi club europei (e non solo).

Il giornale “Le Parisien” parla di una offerta di 14 milioni di euro per un biennale a Gigi Buffon da parte del PSG. La dirigenza del club francese non è soddisfatta dalle prestazioni dei suoi portieri e punta su Gigi per difendere i pali di un club che punterà (come ogni anno) a vincere in Europa. Potrebbe essere un’occasione anche per Buffon di provare a vincere la tanto ambita Champions League.

Quali squadre volevano Buffon?

A confermarlo è il procuratore del giocatore che ammette che sono state diverse le squadre che si sono interessate a Gigi Buffon.

Incredibile l’indiscrezione apparsa sui principali giornali argentini secondo cui il Boca Junior ha messo gli occhi addosso al capitano della Juventus.

A sponsorizzare l’arrivo di Gigi al Boca fu proprio un suo ex compagno di squadra. È Carlos Tevez ad aver suggerito alla dirigenza della propria squadra di mettersi in contatto con la società ed il giocatore.

Il Boca Junior ha cercato di portare Gigi Buffon alla Bombonera a fine stagione, quando era prevista la scadenza del suo contratto con i bianconeri. Una possibilità per puntare alla Copa Libertadores, versione sud americana della per lui stregata Champions League.

Tevez e Buffon sono stati compagni di squadra dal 2013 al 2015, giocando insieme anche una finale di Champions persa però contro il Barcellona.

Buffon al Parma

Ipotesi suggestiva ma difficilmente realizzabile era un ritorno del giocatore al Parma neo promosso in Serie A dopo il fallimento. Il club che lo aveva lanciato. Buffon però sembra aver scartato l’ipotesi a priori per due motivi: non vorrebbe giocare in Italia per non finire “contro” i suoi amati tifosi Juventini e vorrebbe inseguire per ancora due anni la vittoria della Champions League.

Perché Gigi Buffon ha lasciat0 la Juventus?

Il ritiro per Gigi Buffon è ormai dietro l’angolo ma viene difficile pensare che il portiere della Nazionale Italiana possa chiudere la carriera in un anno che lo ha visto mancare la qualificazione ai Mondiali di Russia e con l’amaro di una qualificazione alle semifinali di Champions sfumata all’ultimo secondo. Con tanto di “rissa verbale” nei confronti dell’arbitro e tutte le polemiche che ne hanno fatto seguito.

Allora perché non “cambiare aria” e godersi ancora qualche stagione in un campionato a lui completamente nuovo in una società storica con uno degli stadi più “caldi” del mondo?

Buffon al Boca Juniors
Immagine dal profilo Instagram ufficiale del Boca Junions

Gigi Buffon come Alessandro Del Piero

Alla Juventus tutti sono utili ma nessuno è indispensabile. Come dimostrato da Alex Del Piero che ai margini del progetto ha lasciato la squadra direzione Australia. Non è la prima volta quindi che una bandiera e capitano della Juventus non chiuda la carriera coi bianconeri.


Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

0
Goolbook

Rendiamo il calcio ancora più bello. Seguici anche su Instagram: https://www.instagram.com/goolbook_official/
Scegli un formato
Sondaggio
Votazione per determinare pareri o prendere decisioni
Lista
Lista di elementi
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Storia
Testo formattato con embeds e visuals
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Lista aperta
Submit your own item and vote up for the best submission
Lista votabile
Upvote or downvote to decide the best list item